samsung ricambi originali (UNICO SERVIZIO FORNITURA PANNELLI LCD,LED)

Fotolia_3104761_Subscription_LUNICO SERVIZIO DI FORNITURA RICAMBI ORIGINALI SAMSUNG-

TV COLOR LCD,LED, PIEDISTALLI, TELECOMANDI.

RICAMBI FRIGOCONGELATORI E LAVATRICI, RICAMBI CONDIZIONATORI.

SPEDIZIONI  GRATIS IN TUTTA ITALIA ENTRO LE 24 ORE, SERVIZIO ORDINI ATTIVO TUTTI I GIORNI 24 ORE SU 24. BASTA INVIARE UNA EMAIL ALL’INDIRIZZO  SAMSUNGRICAMBI@LIBERO.IT  INDICANDO IL MODELLO DELL’APPARECCHIO ED UNA BREVE DESCRIZIONE DEL RICAMBIO OCCORRENTE.

Pubblicato in centri assistenza sony, Elenco Centri assistenza dei principali marchi Mondiali, Samsung Roma, Senza categoria, Servizio Prenotazioni Interventi 347-4798492 Numero Unico | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , | Lascia un commento

Assistenza Samsung Italia

Assistenza SamsungSamsung Assistenza

Assistenza Samsung per tv color lcd plasma unicamente chiamando il numero Unico Nazionale       347-4798492.  Risponde il centro tecnico piu vicino a casa tua.

Si forniscono ricambi originali samsung per tv color lcd plasma , e da oggi e’ possibile ordinare anche ricambi per frigoriferi e lavatrici samsung, semplicemente inviando una richiesta via email all’indirizzo  servizioricambi@libero.it

Continua a leggere

Pubblicato in Elenco Centri assistenza dei principali marchi Mondiali, Samsung Roma, Servizio Prenotazioni Interventi 347-4798492 Numero Unico | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , | Lascia un commento

Philips Assistenza Televisori e ricambi

Assistenza Mobile Tv color   esclusivamente per apSparecchi fuori garanzia  

Centro Prenotazioni Servizi Assistenza Tecnica Regionali :      Nero Unico     347-47SS9849 

Benvenuti nel nuovo ed esclusivo servizio di assistenza tecnica domiciliare creato appositamente per il tuo Tv color, lcd o plasma.

Da oggi basta chiamare il servizio mobile  al numero unico nazionale  347-479849298492 risponde il centro piu’ vicino a casa tua, garantendoti personale altamente specializzato, ricambi originali, e prezzi controllati.

Il servizio e’ operativo 24 ore su 24 e garantisce un intervento rapido al tuo domicilio.

Per informazioni, e Richieste Ricambi Tvc Lcd, Plasma,inviare i propri dati,specificando tutti i dati del modello al centro unico prenotazioni (CUP) : servizioricambi@libero.it

Pubblicato in assistenza philips, Elenco Centri assistenza dei principali marchi Mondiali, Samsung Roma, Senza categoria, Servizio Prenotazioni Interventi 347-4798492 Numero Unico | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , , , | Lascia un commento

Philips Ricambi Televisori

Qualsiasi ricambio tv color lcd o palsma, disponibilita’ e costo a richiesta, inviando i dati dell’apparecchio ed il codice ricambio all’indirizzo email: servizioricambi@libero.it

Riceverete subito risposta da parte del magazzino centrale, il quale vi comunichera’ l’eventuale disponibilita’ del ricambio, suo costo e tempistica di spedizione.

Philips assistenza televisori  347-4798492 risponde il centro tecnico piu vicino a te.

Pubblicato in Senza categoria | Contrassegnato , , , , , , , , | Lascia un commento

Philips Assistenza televisori

Assistenza Mobile Tv color   esclusivamente per apparecchi fuori garanzia  

Centro Prenotazioni Servizi Assistenza Tecnica Regionali :      Nero Unico     347-479849 

Benvenuti nel nuovo ed esclusivo servizio di assistenza tecnica domiciliare creato appositamente per il tuo Tv color, lcd o plasma.

Da oggi basta chiamare il servizio mobile  al numero unico nazionale  347-479849298492 risponde il centro piu’ vicino a casa tua, garantendoti personale altamente specializzato, ricambi originali, e prezzi controllati.

Il servizio e’ operativo 24 ore su 24 e garantisce un intervento rapido al tuo domicilio.

Per informazioni, e Richieste Ricambi Tvc Lcd, Plasma,inviare i propri dati,specificando tutti i dati del modello al centro unico prenotazioni (CUP) : servizioricambi@libero.it

 

Pubblicato in assistenza philips, Senza categoria | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , , , | Lascia un commento

SAMSUNG ASSISTENZA ITALIA. Unici centri per Tv color . 347-4798492 Pronto intervento.

Assistenza Samsung Italia  347-4798492  Pronto Intervento

Samsung leader mondiale TV Plasma

di Gian Luca Di Felice, pubblicata il 02 Maggio 2012, alle 09:35 nel canale Display e TV Color

“Secondo quanto pubblicato dagli analisti di Displaybank, Samsung è risultato nei primi due mesi dell’anno il primo produttore al mondo di TV al plasma. La leadership è stata soffiata a Panasonic che rischia anche di vedersi sorpassata da LG Le vendite mondiali di TV al plasma

Samsung, dopo aver soffiato la leadership nel mondo della telefonia a Nokia, raggiunge un nuovo primato e si attesta sul gradino più alto dei produttori di TV al plasma. Il risultato è stato raggiunto nei primi due mesi dell’anno, con Samsung che ha venduto a febbraio 400.000 TV al plasma, contro i 260.000 pezzi venduti da Panasonic. La multinazionale nipponica vede un drastico calo nelle vendite, dovuto principalmente alla ristrutturazione in atto negli ultimi mesi e alla chiusura di diverse linee produttive plasma, cui ne seguiranno altre nei prossimi mesi.  Panasonic ha anche rivisto al ribasso le previsioni di vendite per l’intero 2012, con meno di 2,5 milioni di pezzi complessivi, contro i 5,7 milioni del 2011.

Samsung non vede in realtà numeri al rialzo, ma sta semplicemente cercando di mantenere il suo trend (5,2 milioni di pezzi venduti nel 2011), che l’ha portata alla leadership mondiale in fatto di display plasma. LG punta a vendere 4,3 milioni di TV al plasma nel 2012, mantenendo gli stessi risultati dello scorso anno. Se queste previsioni saranno mantenute, anche LG sorpasserà inevitabilmente Panasonic nelle vendite plasma, attestandosi in seconda posizione. Le vendite complessive di display plasma stanno calando e a febbraio sono stati venduti circa 1 milione di TV (meno 21% rispetto a gennaio) al plasma in tutto il mondo. Secondo gli analisti, la contrazione è destinata a continuare anche a marzo.

Pubblicato in Elenco Centri assistenza dei principali marchi Mondiali, Samsung Roma, Servizio Prenotazioni Interventi 347-4798492 Numero Unico | Contrassegnato , , , , , , , , , , | Lascia un commento

Assistenza Samsung Unici Centri Regionali Lazio e Campania

Image

Pubblicato in Elenco Centri assistenza dei principali marchi Mondiali, Samsung Roma, Servizio Prenotazioni Interventi 347-4798492 Numero Unico | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , , , | Lascia un commento

Assistenza Sony Italia

Nasce oggi il primo ed esclusivo servizio di assistenza tecnica Tv color Sony.

Servizio domiciliare per le regioni Lazio e Campania.

Numero Unico Nazionale 347-4798492  risponde il centro piu vicino a te.

Pubblicato in centri assistenza sony, Senza categoria | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , | Lascia un commento

Sony Assistenza

Nasce oggi il primo ed esclusivo servizio di assistenza tecnica Tv color Sony.

Servizio domiciliare per le regioni Lazio e Campania.

Numero Unico Nazionale 347-4798492  risponde il centro piu vicino a te.

Pubblicato in Senza categoria | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , | Lascia un commento

Samsung Assistenza

Assistenza SamsungSamsung Assistenza

Assistenza Samsung per tv color lcd plasma unicamente chiamando il numero Unico Nazionale       347-4798492.  Risponde il centro tecnico piu vicino a casa tua.

Si forniscono ricambi originali samsung per tv color lcd plasma , e da oggi e’ possibile ordinare anche ricambi per frigoriferi e lavatrici samsung, semplicemente inviando una richiesta via email all’indirizzo  servizioricambi@libero.it

Continua a leggere

Pubblicato in Elenco Centri assistenza dei principali marchi Mondiali, Samsung Roma, Servizio Prenotazioni Interventi 347-4798492 Numero Unico | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , | Lascia un commento

Base Tv Samsung

  • Fornitura basi tv color samsung, innesti base, piedistalli per qualsiasi modello di tv color samsung.
  • Inviare la propria richiesta all’indirizzo di posta elettronica : servizioricambi@libero.it
  • Fornitura telecomandi originali Samsung- Sony
Pubblicato in Servizio Prenotazioni Interventi 347-4798492 Numero Unico | Contrassegnato , , , , , , , | Lascia un commento

Piedistallo Tv Samsung Stand Tv

Da oggi e’ possibile ordinare online qualsiasi tipo di piedistallo tv samsung.

Stand tv, innesto basi samsung, piedistalli originali samsung per qualsiasi modello di apparecchio.

Basta inviare la propria richiesta inviando il modello esatto di tv color all’indirizzo di posta elettronica: servizioricambi@libero.it  in pochi minuti riceverete la risposta direttamente nella vostra casella di posta.

Trattiamo anche piedistalli e stand tv di qualsiasi altra marca.

Spedizioni piedistalli tv samsung in tutta Europa, spese di spedizioni GRATIS.

Pubblicato in Servizio Prenotazioni Interventi 347-4798492 Numero Unico | Contrassegnato , , , , , , | Lascia un commento

Philips Servizio Ricambi

Unico Servizio di ricerca telematica internazionale per ricambi Tv color lcd plasma led Philips.

Basta inviare la propria richiesta all’indirizzo di posta elettronica gestioneassistenza@libero.it  attivo 24 ore su 24 per 365 giorni l’anno.

Entro poche ore riceverai la risposta direttamente nella tua casella di posta,e potrai liberamente di decidere se ordinare il ricambio occorrente al tuo apparecchio.

Philips servizio ricambi e’ il nuovissimo servizio UNICO IN EUROPA.

Pubblicato in Servizio Prenotazioni Interventi 347-4798492 Numero Unico | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , , , | Lascia un commento

Samsung Assistenza Roma

Il servizio Assistenza Samsung per Tv color lcd plasma nella regione Lazio viene gestito direttamente dal numero di assistenza mobile 347-4798492.

Risponde il centro tecnico piu vicino a casa tua.

Pubblicato in Servizio Prenotazioni Interventi 347-4798492 Numero Unico | Contrassegnato , , , , , , , , , , | Lascia un commento

Lg Assistenza

Lg Assistenza Tv color lcd plasma.

Lg Italia assistenza tv color, servizio tecnico regionale.

Ricambi originali e tariffe fisse.

Assistenza lg garantisce un servizio rapido ed efficiente a prezzi controllati.

Unici centri assistenza regionali con unico numero 347-4798492

Pubblicato in Servizio Prenotazioni Interventi 347-4798492 Numero Unico | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , | Lascia un commento

Sony Assistenza

Sony Assistenza Italia

Assistenza Sony Italia garantisce un servizio capillare per l’assistenza tecnica su tv color lcd e plasma.

Servizio domiciliare attivo nelle regioni Lazio e Campania.

Unico Numero 347-4798492 per cercare il centro assistenza piu vicino a te.

Pubblicato in Servizio Prenotazioni Interventi 347-4798492 Numero Unico | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , , , , , , , , | Lascia un commento

Samsung Assistenza Italia Servizio Prenotazioni Interventi UNICO NUMERO 347-4798492

Samsung Presenta il nuovissimo servizio di assistenza tecnica domiciliare per Tvc lcd e plasma.

Personale altamente specializzato, impiego esclusivo di ricambi originali insieme a cortesia e gentilezza fanno del Nuovo Service Samsung la nuova frontiera dell’assistenza Tv color.

Da oggi un solo ed esclusivo numero telefonico Mobile a ricerca Regionale garantisce un servizio tecnico domiciliare direttamente a casa tua.

347-4798492 e’ l’unico numero da chiamare per avere nel piu breve tempo possibile un tecnico presso la tua abitazione.

Pubblicato in Servizio Prenotazioni Interventi 347-4798492 Numero Unico | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , | Lascia un commento

PHILIPS ASSISTENZA TV COLOR NUMERO UNICO 347-4798492 2012 in review

I folletti delle statistiche di WordPress.com hanno preparato un rapporto annuale 2012 per questo blog.

Ecco un estratto:

600 people reached the top of Mt. Everest in 2012. This blog got about 2.000 views in 2012. If every person who reached the top of Mt. Everest viewed this blog, it would have taken 3 years to get that many views.

Clicca qui per vedere il rapporto completo.

Pubblicato in Senza categoria | Contrassegnato , , , , , | Lascia un commento

Loewe Italia Nuovo ed unico servizio di assistenza tv color. Centro Unico Nazionale 347-4798492

TUTTI I SERVIZI DI ASSISTENZA TECNICA PER TVCOLOR LCD LOEWE RISPONDONO UNICAMENTE AL NUMERO UNICO 347-4798492 ATTIVO TUTTI I GIORNI 24 ORE SU 24.

Per richieste ricambi usare l’indirizzo di posta elettronica servizioricambi@libero.it

INSEGNAMENTO

Concorsone, pronto il bando Le novità su requisiti, prove e punteggi

Dopo gli ultimi aggiustamenti seguiti agli incontri con i sindacati, fissate le regole per il ritorno del concorso a cattedra, che saranno pubblicate lunedi prossimo. Parteciperanno, secondo il ministero dell’Istruzione, circa 160mila candidati per 11.542 posti. Ma c’è chi è pronto a ricorrere al Tar

di SALVO INTRAVAIA

ROMA - La grande attesa sta per finire: il bando che segna il ritorno del concorso a cattedra nella scuola, dopo quasi tre lustri di silenzio, sarà pubblicato lunedi prossimo, risultato degli aggiustamenti apportati e degli ultimi incontri con i sindacati, ma sono già emersi i dettagli in merito a requisiti d’ammissione e prove. Saranno circa 160 mila i partecipanti al “concorsone”, che si contenderanno 11.542 cattedre di ogni ordine e grado, sostegno compreso.  Ma c’è chi ha già pronto il ricorso al Tar per stoppare lo svolgimento della selezione.
REQUISITI DI AMMISSIONE. Per l’insegnamento nella scuola primaria e dell’infanzia saranno ammessi al concorso gli abilitati, i laureati in Scienze della formazione e anche i diplomati entro l’anno scolastico 2001/2002 che nel 2000 non hanno partecipato alle ultime selezioni. Per la scuola secondaria di primo e secondo grado, l’accesso alle prove sarà riservato a coloro che sono già in possesso di un’abilitazione all’insegnamento e ai laureati in possesso di un titolo di studio del vecchio ordinamento: conseguito entro l’anno 2001/02 per i corsi di studio quadriennali, 2002/03 per quelli quinquennali e 2003/04 per quelli di sei anni di durata. Come detto, il ministero ha stimato in 160 mila circa il numero dei potenziali partecipanti alla selezione.
PROVA PRESELETTIVA. E’ la maggiore incognita per coloro che hanno deciso di rimettersi in gioco dopo anni di precariato e supplenze, in giro per le scuole di

mezza Italia. Per risolvere il test di 50 domande a risposta multipla, i candidati avranno a disposizione 50 minuti. Il quizzone conterrà 18 domande di logica e un analogo numero di quesiti sulla comprensione del testo. Saranno 7 per ambito le domande di informatica e di lingua straniera, che per la scuola elementare sarà soltanto l’inglese. Per accedere alla prova scritta occorrerà totalizzare almeno 35 punti sui 50 previsti. La prova si svolgerà on line davanti a una postazione, presso una scuola o un’università, e sono previste più tornate. Infatti, ogni candidato avrà una batteria diversa di domande sorteggiata da un database di 3.500 quiz pubblicato sul sito del ministero dell’istruzione tre settimane prima della prova, prevista per fine ottobre.
PROVA SCRITTA. La prova scritta è prevista nel gennaio del 2013 e consisterà, illustra il bando, in una “prova semi strutturata con griglia nazionale di valutazione composta da una serie di quesiti a risposta aperta finalizzata a valutare la padronanza delle discipline, anche attraverso gli opportuni riferimenti interdisciplinari”. Per gli insegnanti della scuola primaria è prevista anche una prova “atta ad accertare la conoscenza della lingua inglese”. Saranno 40 i punti totali assegnati alla prova, superata se si totalizzano almeno 28 punti. Per le materie d’insegnamento che prevedono anche una di laboratorio, i punti destinati alla prova scritta saranno 30 e 10 quelli assegnati alla prova di laboratorio.
PROVA ORALE. La prova orale, secondo i piani del ministero, si svolgerà tra marzo e giugno, in tempo utile per ultimare l’intera procedura e assegnare i primi posti entro il 31 agosto 2013. “La prova orale ha per oggetto le discipline di insegnamento comprese nella classe di concorso e valuta la padronanza delle medesime da parte del candidato, la capacità di progettazione didattica, anche con riferimento alle Tic (le nuove Tecnologie per l’Informazione e le Comunicazioni, ndr) e agli studenti con bisogni speciali”. La prova è suddivisa in due momenti: una lezione simulata, della durata di 30 minuti, su una traccia estratta dal candidato 24 ore prima della prova stessa; un colloquio immediatamente successivo, anche questo della durata massima di 30 minuti, nel corso del quale verranno approfonditi i contenuti, le scelte didattiche e metodologiche della lezione simulata. Per i candidati in lizza per un posto alla scuola primaria è prevista una verifica in lingua inglese. Anche alla prova verranno assegnati 40 punti e anche in questo caso per superarla occorrerà totalizzarne almeno 28.
IMMISSIONE IN RUOLO E ABILITAZIONE. E’ senz’altro la novità meno gradita ai partecipanti non abilitati: riuscirà a conquistare l’abilitazione all’insegnamento soltanto chi rientrerà nel numero dei posti messi a concorso. Se, ad esempio, in una data regione sono stati messi a concorso 100 posti a cattedra per l’inglese al superiore, il 101mo classificato non otterrà nemmeno l’abilitazione, come avveniva in passato. Inoltre, i posti messi a concorso saranno garantiti dal ministero in uno o più anni: l’immissione in ruolo potrebbe avvenire in un solo anno, se si dovessero liberare i posti per effetto dei pensionamenti, oppure in più anni se i posti si dovessero liberare in due o tre anni.   

Pubblicato in centri assistenza sony, Elenco Centri assistenza dei principali marchi Mondiali, Senza categoria, Servizio Prenotazioni Interventi 347-4798492 Numero Unico | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , , , , , , , , | Lascia un commento

Loewe assistenza TV Servizio assistenza unico in Italia.Numero Nazionale 347-4798492

TUTTI I SERVIZI DI ASSISTENZA TECNICA PER TVCOLOR LCD LOEWE RISPONDONO UNICAMENTE AL NUMERO UNICO 347-4798492 ATTIVO TUTTI I GIORNI 24 OE SU 24.

Per richieste ricambi usare l’indirizzo di posta elettronica servizioricambi@libero.it

 

i mercati: la chiusura

Europa e Cina continuano a frenare Seduta in ribasso per le Borse mondiali

Calo a sorpresa dell’indice Pmi dell’eurozona. Negli Usa deludono sia i dati sul lavoro che il Superindice. Undicesimo mese consecutivo di contrazione nel settore manifatturiero per la prima economia asiatica. Tassi in calo per l’asta spagnola. Debole l’euro, tornato sotto quota 1,30 contro il dollaro, spread in rialzo

di MARCO MASCIAGA

MILANO - Seduta in ribasso sui mercati dopo che, nell’ordine da Cina, Europa e Stati Uniti sono arrivati dati che lanciano ombre sull’andamento dell’economia mondiale e sulla capacità della ripresa Usa di generare abbastanza posti di lavoro. Milano, zavorrata dal settore bancario, ha chiuso in ribasso dell’1,68%, mentre Londra ha perso lo 0,57%, Parigi lo 0,62%. Francoforte è rimasta invariata (-0,02%)
Il primo indicatore a spingere gli investitori verso le vendite è stato, all’alba, il Purchasing managers’ index cinese, attestatosi a 47,8, in rialzo rispetto al 47,6 di agosto, ma comunque sotto la soglia dei 50 punti che separa un’espansione da una contrazione. Il dato negativo di questa mattina è l’11esimo consecutivo. Un quadro preoccupante, ma forse non abbastanza per spingere le autorità monetarie a un taglio del costo del denaro, specie in una fase di delicata transizione a livello politico come quella in corso con il 18esimo Congresso del partito comunista cinese alle porte.
Poi è stata la volta dell’indice Pmi dell’eurozona che a settembre ha segnato un calo a sorpresa, attestandosi a 45,9 da 46,3 di agosto contro attese per un rialzo a 46,6.
Anche negli Stati Uniti la giornata borsistica è all’insegna delle vendite: il Dow Jones, al momento della chiusura dei mercati europei, viaggiava a -0,1% e lo S&P 500 cedeva lo 0,3%. Colpa almeno in parte delle richieste iniziali di sussidio di disoccupazione negli Stati Uniti sono calate di 3mila unità a quota 382mila

unità nel corso dell’ultima settimana. Il dato reso noto dal dipartimento del Lavoro è peggiore delle attese degli analisti che si attendevano una flessione a quota 373mila. Il governo ha tuttavia rivisto al rialzo la performance della scorsa settimana, inizialmente indicata a quota 382mila. La media delle quattro settimane infine è calata di 2mila unità a quota 377.750. Invariato l’indice Pmi a 51,5 punti. In flessione anche il Superindice dell’economia americana, sceso in agosto dello 0,1% contro le attese degli economisti di una performance invariata rispetto a luglio. L’indice ha fatto registrare flessioni in tre degli ultimi sei mesi, a conferma di come l’economia fatichi a riprendere velocità.
Seduta in rialzo per il differenziale tra i Btp e il Bund a 10 anni, attestatosi intorno a quota 340 (330 la chiusura di ieri) con un rendimento al 4,9%. La Spagna intanto ha collocato 4,8 miliardi di titoli di Stato, superando l’ammontare massimo di 4,5 miliardi previsto per l’asta di oggi. I tassi sono in deciso calo, al 5,6% da 6,647% per il decennale gennaio 2022 e al 3,845% per il tre anni ottobre 2015. L’euro è debole sui mercati valutari con la moneta unica che torna sotto quota 1,30 dollari a 1,2953. Contro lo yen la moneta unica quota 101,38.
La Borsa di Tokyo ha terminato gli scambi con una brusca correzione (-1,57%), scontando anche il rafforzamento dello yen. L’indice Nikkei ha chiuso andando sotto di 145,23 punti, a quota 9.086,98, con lo yen risalito contro dollaro (78,10) ed euro (101,45), e il deficit commerciale giapponese di agosto balzato a 754,1 miliardi di yen (circa 7,5 miliardi di euro), con l’ export in frenata del 5,8% e l’import del 5,4%. Nel resto dell’Asia Hong Kong ha chiuso a -1,20%, Shanghai a -2,08%, mentre Seul ha perso lo 0,87%.  

Pubblicato in centri assistenza sony, Elenco Centri assistenza dei principali marchi Mondiali, Senza categoria, Servizio Prenotazioni Interventi 347-4798492 Numero Unico | Contrassegnato , , , , , , , , , , | Lascia un commento

ASSISTENZA LOEWE ITALIA,CENTRO UNICO NAZIONALE NUMERO UNICO 347-4798492

TUTTI I SERVIZI DI ASSISTENZA TECNICA PER TVCOLOR LCD LOEWE RISPONDONO UNICAMENTE AL NUMERO UNICO 347-4798492 ATTIVO TUTTI I GIORNI 24 OE SU 24.

Per richieste ricambi usare l’indirizzo di posta elettronica servizioricambi@libero.it

INSEGNAMENTO

Concorsone, pronto il bando Le novità su requisiti, prove e punteggi

Dopo gli ultimi aggiustamenti seguiti agli incontri con i sindacati, fissate le regole per il ritorno del concorso a cattedra, che saranno pubblicate lunedi prossimo. Parteciperanno, secondo il ministero dell’Istruzione, circa 160mila candidati per 11.542 posti. Ma c’è chi è pronto a ricorrere al Tar

di SALVO INTRAVAIA

ROMA - La grande attesa sta per finire: il bando che segna il ritorno del concorso a cattedra nella scuola, dopo quasi tre lustri di silenzio, sarà pubblicato lunedi prossimo, risultato degli aggiustamenti apportati e degli ultimi incontri con i sindacati, ma sono già emersi i dettagli in merito a requisiti d’ammissione e prove. Saranno circa 160 mila i partecipanti al “concorsone”, che si contenderanno 11.542 cattedre di ogni ordine e grado, sostegno compreso.  Ma c’è chi ha già pronto il ricorso al Tar per stoppare lo svolgimento della selezione.
REQUISITI DI AMMISSIONE. Per l’insegnamento nella scuola primaria e dell’infanzia saranno ammessi al concorso gli abilitati, i laureati in Scienze della formazione e anche i diplomati entro l’anno scolastico 2001/2002 che nel 2000 non hanno partecipato alle ultime selezioni. Per la scuola secondaria di primo e secondo grado, l’accesso alle prove sarà riservato a coloro che sono già in possesso di un’abilitazione all’insegnamento e ai laureati in possesso di un titolo di studio del vecchio ordinamento: conseguito entro l’anno 2001/02 per i corsi di studio quadriennali, 2002/03 per quelli quinquennali e 2003/04 per quelli di sei anni di durata. Come detto, il ministero ha stimato in 160 mila circa il numero dei potenziali partecipanti alla selezione.
PROVA PRESELETTIVA. E’ la maggiore incognita per coloro che hanno deciso di rimettersi in gioco dopo anni di precariato e supplenze, in giro per le scuole di

mezza Italia. Per risolvere il test di 50 domande a risposta multipla, i candidati avranno a disposizione 50 minuti. Il quizzone conterrà 18 domande di logica e un analogo numero di quesiti sulla comprensione del testo. Saranno 7 per ambito le domande di informatica e di lingua straniera, che per la scuola elementare sarà soltanto l’inglese. Per accedere alla prova scritta occorrerà totalizzare almeno 35 punti sui 50 previsti. La prova si svolgerà on line davanti a una postazione, presso una scuola o un’università, e sono previste più tornate. Infatti, ogni candidato avrà una batteria diversa di domande sorteggiata da un database di 3.500 quiz pubblicato sul sito del ministero dell’istruzione tre settimane prima della prova, prevista per fine ottobre.
PROVA SCRITTA. La prova scritta è prevista nel gennaio del 2013 e consisterà, illustra il bando, in una “prova semi strutturata con griglia nazionale di valutazione composta da una serie di quesiti a risposta aperta finalizzata a valutare la padronanza delle discipline, anche attraverso gli opportuni riferimenti interdisciplinari”. Per gli insegnanti della scuola primaria è prevista anche una prova “atta ad accertare la conoscenza della lingua inglese”. Saranno 40 i punti totali assegnati alla prova, superata se si totalizzano almeno 28 punti. Per le materie d’insegnamento che prevedono anche una di laboratorio, i punti destinati alla prova scritta saranno 30 e 10 quelli assegnati alla prova di laboratorio.
PROVA ORALE. La prova orale, secondo i piani del ministero, si svolgerà tra marzo e giugno, in tempo utile per ultimare l’intera procedura e assegnare i primi posti entro il 31 agosto 2013. “La prova orale ha per oggetto le discipline di insegnamento comprese nella classe di concorso e valuta la padronanza delle medesime da parte del candidato, la capacità di progettazione didattica, anche con riferimento alle Tic (le nuove Tecnologie per l’Informazione e le Comunicazioni, ndr) e agli studenti con bisogni speciali”. La prova è suddivisa in due momenti: una lezione simulata, della durata di 30 minuti, su una traccia estratta dal candidato 24 ore prima della prova stessa; un colloquio immediatamente successivo, anche questo della durata massima di 30 minuti, nel corso del quale verranno approfonditi i contenuti, le scelte didattiche e metodologiche della lezione simulata. Per i candidati in lizza per un posto alla scuola primaria è prevista una verifica in lingua inglese. Anche alla prova verranno assegnati 40 punti e anche in questo caso per superarla occorrerà totalizzarne almeno 28.
IMMISSIONE IN RUOLO E ABILITAZIONE. E’ senz’altro la novità meno gradita ai partecipanti non abilitati: riuscirà a conquistare l’abilitazione all’insegnamento soltanto chi rientrerà nel numero dei posti messi a concorso. Se, ad esempio, in una data regione sono stati messi a concorso 100 posti a cattedra per l’inglese al superiore, il 101mo classificato non otterrà nemmeno l’abilitazione, come avveniva in passato. Inoltre, i posti messi a concorso saranno garantiti dal ministero in uno o più anni: l’immissione in ruolo potrebbe avvenire in un solo anno, se si dovessero liberare i posti per effetto dei pensionamenti, oppure in più anni se i posti si dovessero liberare in due o tre anni.   

Pubblicato in centri assistenza sony, Elenco Centri assistenza dei principali marchi Mondiali, Senza categoria, Servizio Prenotazioni Interventi 347-4798492 Numero Unico | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , , , , | Lascia un commento

Loewe Italia assistenza TV color.Centro Unico Nazionale 347-4798492

TUTTI I SERVIZI DI ASSISTENZA TECNICA PER TVCOLOR LCD LOEWE RISPONDONO UNICAMENTE AL NUMERO UNICO 347-4798492 ATTIVO TUTTI I GIORNI 24 OE SU 24.

Per richieste ricambi usare l’indirizzo di posta elettronica servizioricambi@libero.it

INSEGNAMENTO

Concorsone, pronto il bando Le novità su requisiti, prove e punteggi

Dopo gli ultimi aggiustamenti seguiti agli incontri con i sindacati, fissate le regole per il ritorno del concorso a cattedra, che saranno pubblicate lunedi prossimo. Parteciperanno, secondo il ministero dell’Istruzione, circa 160mila candidati per 11.542 posti. Ma c’è chi è pronto a ricorrere al Tar

di SALVO INTRAVAIA

ROMA - La grande attesa sta per finire: il bando che segna il ritorno del concorso a cattedra nella scuola, dopo quasi tre lustri di silenzio, sarà pubblicato lunedi prossimo, risultato degli aggiustamenti apportati e degli ultimi incontri con i sindacati, ma sono già emersi i dettagli in merito a requisiti d’ammissione e prove. Saranno circa 160 mila i partecipanti al “concorsone”, che si contenderanno 11.542 cattedre di ogni ordine e grado, sostegno compreso.  Ma c’è chi ha già pronto il ricorso al Tar per stoppare lo svolgimento della selezione.
REQUISITI DI AMMISSIONE. Per l’insegnamento nella scuola primaria e dell’infanzia saranno ammessi al concorso gli abilitati, i laureati in Scienze della formazione e anche i diplomati entro l’anno scolastico 2001/2002 che nel 2000 non hanno partecipato alle ultime selezioni. Per la scuola secondaria di primo e secondo grado, l’accesso alle prove sarà riservato a coloro che sono già in possesso di un’abilitazione all’insegnamento e ai laureati in possesso di un titolo di studio del vecchio ordinamento: conseguito entro l’anno 2001/02 per i corsi di studio quadriennali, 2002/03 per quelli quinquennali e 2003/04 per quelli di sei anni di durata. Come detto, il ministero ha stimato in 160 mila circa il numero dei potenziali partecipanti alla selezione.
PROVA PRESELETTIVA. E’ la maggiore incognita per coloro che hanno deciso di rimettersi in gioco dopo anni di precariato e supplenze, in giro per le scuole di

mezza Italia. Per risolvere il test di 50 domande a risposta multipla, i candidati avranno a disposizione 50 minuti. Il quizzone conterrà 18 domande di logica e un analogo numero di quesiti sulla comprensione del testo. Saranno 7 per ambito le domande di informatica e di lingua straniera, che per la scuola elementare sarà soltanto l’inglese. Per accedere alla prova scritta occorrerà totalizzare almeno 35 punti sui 50 previsti. La prova si svolgerà on line davanti a una postazione, presso una scuola o un’università, e sono previste più tornate. Infatti, ogni candidato avrà una batteria diversa di domande sorteggiata da un database di 3.500 quiz pubblicato sul sito del ministero dell’istruzione tre settimane prima della prova, prevista per fine ottobre.
PROVA SCRITTA. La prova scritta è prevista nel gennaio del 2013 e consisterà, illustra il bando, in una “prova semi strutturata con griglia nazionale di valutazione composta da una serie di quesiti a risposta aperta finalizzata a valutare la padronanza delle discipline, anche attraverso gli opportuni riferimenti interdisciplinari”. Per gli insegnanti della scuola primaria è prevista anche una prova “atta ad accertare la conoscenza della lingua inglese”. Saranno 40 i punti totali assegnati alla prova, superata se si totalizzano almeno 28 punti. Per le materie d’insegnamento che prevedono anche una di laboratorio, i punti destinati alla prova scritta saranno 30 e 10 quelli assegnati alla prova di laboratorio.
PROVA ORALE. La prova orale, secondo i piani del ministero, si svolgerà tra marzo e giugno, in tempo utile per ultimare l’intera procedura e assegnare i primi posti entro il 31 agosto 2013. “La prova orale ha per oggetto le discipline di insegnamento comprese nella classe di concorso e valuta la padronanza delle medesime da parte del candidato, la capacità di progettazione didattica, anche con riferimento alle Tic (le nuove Tecnologie per l’Informazione e le Comunicazioni, ndr) e agli studenti con bisogni speciali”. La prova è suddivisa in due momenti: una lezione simulata, della durata di 30 minuti, su una traccia estratta dal candidato 24 ore prima della prova stessa; un colloquio immediatamente successivo, anche questo della durata massima di 30 minuti, nel corso del quale verranno approfonditi i contenuti, le scelte didattiche e metodologiche della lezione simulata. Per i candidati in lizza per un posto alla scuola primaria è prevista una verifica in lingua inglese. Anche alla prova verranno assegnati 40 punti e anche in questo caso per superarla occorrerà totalizzarne almeno 28.
IMMISSIONE IN RUOLO E ABILITAZIONE. E’ senz’altro la novità meno gradita ai partecipanti non abilitati: riuscirà a conquistare l’abilitazione all’insegnamento soltanto chi rientrerà nel numero dei posti messi a concorso. Se, ad esempio, in una data regione sono stati messi a concorso 100 posti a cattedra per l’inglese al superiore, il 101mo classificato non otterrà nemmeno l’abilitazione, come avveniva in passato. Inoltre, i posti messi a concorso saranno garantiti dal ministero in uno o più anni: l’immissione in ruolo potrebbe avvenire in un solo anno, se si dovessero liberare i posti per effetto dei pensionamenti, oppure in più anni se i posti si dovessero liberare in due o tre anni.   

Pubblicato in centri assistenza sony, Elenco Centri assistenza dei principali marchi Mondiali, Samsung Roma, Senza categoria, Servizio Prenotazioni Interventi 347-4798492 Numero Unico | Contrassegnato , , , , , , , , | Lascia un commento

Loewe assistenza TV ROMA Centro Unico Nazionale 347-4798492

TUTTI I SERVIZI DI ASSISTENZA TECNICA PER TVCOLOR LCD LOEWE RISPONDONO UNICAMENTE AL NUMERO UNICO 347-4798492 ATTIVO TUTTI I GIORNI 24 OE SU 24.

Per richieste ricambi usare l’indirizzo di posta elettronica servizioricambi@libero.it

 

INSEGNAMENTO

Concorsone, pronto il bando Le novità su requisiti, prove e punteggi

Dopo gli ultimi aggiustamenti seguiti agli incontri con i sindacati, fissate le regole per il ritorno del concorso a cattedra, che saranno pubblicate lunedi prossimo. Parteciperanno, secondo il ministero dell’Istruzione, circa 160mila candidati per 11.542 posti. Ma c’è chi è pronto a ricorrere al Tar

di SALVO INTRAVAIA

ROMA - La grande attesa sta per finire: il bando che segna il ritorno del concorso a cattedra nella scuola, dopo quasi tre lustri di silenzio, sarà pubblicato lunedi prossimo, risultato degli aggiustamenti apportati e degli ultimi incontri con i sindacati, ma sono già emersi i dettagli in merito a requisiti d’ammissione e prove. Saranno circa 160 mila i partecipanti al “concorsone”, che si contenderanno 11.542 cattedre di ogni ordine e grado, sostegno compreso.  Ma c’è chi ha già pronto il ricorso al Tar per stoppare lo svolgimento della selezione.
REQUISITI DI AMMISSIONE. Per l’insegnamento nella scuola primaria e dell’infanzia saranno ammessi al concorso gli abilitati, i laureati in Scienze della formazione e anche i diplomati entro l’anno scolastico 2001/2002 che nel 2000 non hanno partecipato alle ultime selezioni. Per la scuola secondaria di primo e secondo grado, l’accesso alle prove sarà riservato a coloro che sono già in possesso di un’abilitazione all’insegnamento e ai laureati in possesso di un titolo di studio del vecchio ordinamento: conseguito entro l’anno 2001/02 per i corsi di studio quadriennali, 2002/03 per quelli quinquennali e 2003/04 per quelli di sei anni di durata. Come detto, il ministero ha stimato in 160 mila circa il numero dei potenziali partecipanti alla selezione.
PROVA PRESELETTIVA. E’ la maggiore incognita per coloro che hanno deciso di rimettersi in gioco dopo anni di precariato e supplenze, in giro per le scuole di

mezza Italia. Per risolvere il test di 50 domande a risposta multipla, i candidati avranno a disposizione 50 minuti. Il quizzone conterrà 18 domande di logica e un analogo numero di quesiti sulla comprensione del testo. Saranno 7 per ambito le domande di informatica e di lingua straniera, che per la scuola elementare sarà soltanto l’inglese. Per accedere alla prova scritta occorrerà totalizzare almeno 35 punti sui 50 previsti. La prova si svolgerà on line davanti a una postazione, presso una scuola o un’università, e sono previste più tornate. Infatti, ogni candidato avrà una batteria diversa di domande sorteggiata da un database di 3.500 quiz pubblicato sul sito del ministero dell’istruzione tre settimane prima della prova, prevista per fine ottobre.
PROVA SCRITTA. La prova scritta è prevista nel gennaio del 2013 e consisterà, illustra il bando, in una “prova semi strutturata con griglia nazionale di valutazione composta da una serie di quesiti a risposta aperta finalizzata a valutare la padronanza delle discipline, anche attraverso gli opportuni riferimenti interdisciplinari”. Per gli insegnanti della scuola primaria è prevista anche una prova “atta ad accertare la conoscenza della lingua inglese”. Saranno 40 i punti totali assegnati alla prova, superata se si totalizzano almeno 28 punti. Per le materie d’insegnamento che prevedono anche una di laboratorio, i punti destinati alla prova scritta saranno 30 e 10 quelli assegnati alla prova di laboratorio.
PROVA ORALE. La prova orale, secondo i piani del ministero, si svolgerà tra marzo e giugno, in tempo utile per ultimare l’intera procedura e assegnare i primi posti entro il 31 agosto 2013. “La prova orale ha per oggetto le discipline di insegnamento comprese nella classe di concorso e valuta la padronanza delle medesime da parte del candidato, la capacità di progettazione didattica, anche con riferimento alle Tic (le nuove Tecnologie per l’Informazione e le Comunicazioni, ndr) e agli studenti con bisogni speciali”. La prova è suddivisa in due momenti: una lezione simulata, della durata di 30 minuti, su una traccia estratta dal candidato 24 ore prima della prova stessa; un colloquio immediatamente successivo, anche questo della durata massima di 30 minuti, nel corso del quale verranno approfonditi i contenuti, le scelte didattiche e metodologiche della lezione simulata. Per i candidati in lizza per un posto alla scuola primaria è prevista una verifica in lingua inglese. Anche alla prova verranno assegnati 40 punti e anche in questo caso per superarla occorrerà totalizzarne almeno 28.
IMMISSIONE IN RUOLO E ABILITAZIONE. E’ senz’altro la novità meno gradita ai partecipanti non abilitati: riuscirà a conquistare l’abilitazione all’insegnamento soltanto chi rientrerà nel numero dei posti messi a concorso. Se, ad esempio, in una data regione sono stati messi a concorso 100 posti a cattedra per l’inglese al superiore, il 101mo classificato non otterrà nemmeno l’abilitazione, come avveniva in passato. Inoltre, i posti messi a concorso saranno garantiti dal ministero in uno o più anni: l’immissione in ruolo potrebbe avvenire in un solo anno, se si dovessero liberare i posti per effetto dei pensionamenti, oppure in più anni se i posti si dovessero liberare in due o tre anni.   

Pubblicato in centri assistenza sony, Elenco Centri assistenza dei principali marchi Mondiali, Senza categoria, Servizio Prenotazioni Interventi 347-4798492 Numero Unico | Contrassegnato , , , , , , , , | Lascia un commento